apple store
AGORÀ

30 SETTEMBRE – ROSADILICATA CHIUDE LA QUINTA EDIZIONE DI AGORÀ

AGORÀ chiude in grande stile. Venerdì 30 settembre torna infatti in scena al Colosseo di Pietralata, a chiusura della quinta edizione della rassegna culturale Agorà – Teatro E Musica Alle Radici della compagnia teatrale il NaufragarMèDolce, Rosadilicata – La storia raccontata e cantata di ROSA BALISTRERI di e con Chiara Casarico per la regia di Emilia Martinelli e con le chitarre live di Stefania Placidi e Roberto Mazzoli. Una storia universale di emancipazione dalla violenza e dalla miseria attraverso il canto. Un appuntamento da non perdere con la bellezza e con l’arte, con la voce, la vita, i canti e i cunti di Rosa Balisteri.

Anfiteatro di via Bombicci (Pietralata)
30 settembre – ore 19,30
INGRESSO LIBERO
(N.B. In caso di pioggia o avverse condizioni climatiche
lo spettacolo sarà rappresentato presso l’attiguo circolo Arci di via Bombicci)

di e con Chiara Casarico,
musiche dal vivo Roberto Mazzoli e Stefania Placidi,
regia Emilia Martinelli
consulenza musicale Gabriella Aiello.

TEATRO-CANZONE
“Ogni volta che cercheremo le parole, i suoni sepolti nel profondo della nostra memoria,
quando vorremo rileggere una pagina vera della nostra memoria,
sarà la voce di Rosa che ritornerà a imporsi con la sua ferma disperazione, la sua tragica dolcezza …”
Ignazio Buttitta

Una donna si riscatta dalla sua condizione di povertà estrema, violenza e analfabetismo attraverso la sua passione: il canto! È la storia di Rosa Balistreri, dall’infanzia all’età di mezzo, quando finalmente trova il successo come cantante. Rosa Balistreri è uno di quei personaggi che appartengono all’immaginario più profondo della Sicilia. Rosa è un’icona della Sicilia, anche se – come molti siciliani – fu costretta ad emigrare e vivere lontano dalla sua terra. Nata da famiglia poverissima, lei, semianalfabeta, riuscì a riscattarsi dalla sua condizione di miseria e diventare amica di grandi come Guttuso, Sciascia, Buttitta, Amalia Rodriguez, incarnando un modello di donna che non si arrende e che lotta per la propria emancipazione. Il racconto si intreccia con le canzoni che hanno una funzione sia narrativa che lirica.

18 settembre 2014 – Reading presso il Centro Culturale Aldo Fabrizi, Roma
17-22 febbraio 2015 – Debutto versione studio presso Teatro Agorà, Roma
2-5 giugno 2015 – Roma Fringe Festival
9 aprile 2016 – Anteprima versione completa presso Teatro Agorà, Roma
15 aprile 2016 – Nilvange (Francia)
16 aprile 2016 – Liegi (Belgio)
15 giugno 2016 – Casa Internazionale delle donne, Roma

******

Chiara Casarico

Direttrice artistica Associazione Culturale “Il NaufragarMèDolce”, attrice-cantante, regista, autrice, pedagoga, clown. Si è diplomata alla Scuola Internazionale di Teatro “Il Circo a Vapore”, specializzata in Pedagogia Teatrale all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” e laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università La Sapienza di Roma con una tesi su Dario Fo. Ha incontrato nella sua formazione e nella sua carriera artistica artisti diversi: Carlo Quartucci, Emanuel Gallot-La Vallée, Francesca De Sapio, Cathie Marchand (Living Theatre), Ugo Chiti, Fabio D’Avino, Alfonso Santagata, Solene Fiumani, Hal Yamanouchi, Claudia Contin, Vlad e Yury Olshanski, Cirque du Soleil, Alex Navarro Laura Curino, Lucilla Galeazzi, Mimmo Cuticchio, Gabriella Aiello.

Direzione Artistica
Chiara Casarico
info@ilnaufragarmedolce.it
www.ilnaufragarmedolce.it

Ufficio Stampa
Valentina Ersilia Matrascìa
valentina.ersilia.m@gmail.com

About Stefano Bognolo

Chief Executive Officer retetop95

Check Also

BRERART

BRERART 2017 – Contemporary art week

Martedì 24 Ottobre 2017, alle ore 11.30, presso CAM Garibaldi, Corso Garibaldi 27, Milano, si …