apple store
grande

LA GRANDE ARTE DI GOYA AL CINEMA

La grande arte torna al cinema raccontando i capolavori di Goya, rivoluzionario pittore spagnolo. Jean Starobinski lo ha definito come il pittore “ostile all’astrazione idealizzante, resta appassionatamente legato al colore e all’ombra, al punto di apparire come l’assoluta antitesi di quanto sognano i neoclassici”[1].

Francisco Goya è considerato come uno degli artisti spagnoli più importanti e uno dei predecessori dell’arte moderna. Fu il supremo ritrattista dei più alti ranghi della società spagnola ma, allo stesso tempo, fu l’ interprete della vita del popolo.

Goya, oggi, arriva sul grande schermo in un film che ne racconta la sua arte e i capolavori, esplorandone la vita nell’arco di ottant’anni. Il film è diretto da David Bickerstaff e prodotto da Phil Grabsky. Esso rivela sia la vita drammatica di questo artista spagnolo e l’esclusiva mostra alla National Gallery di Londra. Nel film viene ricostruito un ritratto avvincente del pittore attraverso le opinioni di esperti internazionali, di “capolavori tratti da collezioni di fama mondiale e visite ai luoghi in cui l’artista spagnolo visse e lavorò[2].

                                                    Goya_POSTER_web

 “Goya – Visioni di carne e sangue”, questo il titolo del film, arriverà nei cinema italiani ma solo per due giorni, più precisamente il 2 e il 3 febbraio. E’ distribuito da Nexo Digital in collaborazione con il mediapartner MYmovies.it. In questa pellicola il curatore Xavier Bray guiderà lo spettatore all’esposizione permettendogli di esplorare la mostra della National Gallery di Londra. Si potrà comprendere meglio questo pittore attraverso le parole di artisti moderni come Dryden Goodwin e Nicola Philips. Un vasto pubblico potrà entrate al Museo del Prado di Madrid ammirando, cinematograficamente, le opere di Goya tra cui “La famiglia di Carlo IV” e il raro quaderno italiano[3] o quaderno degli appunti[4] che lo stesso Francisco aggiornò tra il 1769 e il 1761. Vi saranno, anche, filmati che sveleranno i processi di conservazione e curatela. Tutto questo è un approfondimento rispetto “a una classica visita in galleria, offrendo allo spettatore la possibilità di osservare da vicino le opere d’arte, analizzando anche i dipinti non presenti in mostra[5]. Bellissime sono, inoltre, le riprese della campagna di Siviglia, delle grandi cappelle e dei palazzi reali di Madrid.

Leonardo Da Vinci, Renoir, Monet e Matisse sono solo alcuni degli artisti che nei prossimi mesi arriveranno al cinema sempre grazie a “Stagione della grande arte al cinema[6].

In attesa dei prossimi film “d’arte” viviamo le intense emozioni, che ci regala il cinema, ma soprattutto l’amino di un grande artista come Goya.

29 gennaio 2016

[1] http://www.bellinicinemateatro.it/spettacolo/la-grande-arte-al-cinema-stagione-2015-2016/#.VqvSv9ThAdU link consultato in data 29 gennaio 2016.

[2] Ibidem

[3] SABINA SCHIAVON, Goya, Visioni di carne e sangue: la mostra sbarca al cinema, articolo del 28 gennaio 2016 e reperibile al seguente link http://urbanpost.it/goya-visioni-di-carne-e-sangue-la-mostra-sbarca-al-cinema-video , consultato in data 29 gennaio 2016.

[4] FEDERICA POLIDORO, Goya al cinema con Visioni di carne e sangue, un viaggio psicologico insieme al precursore dell’arte modrena, articolo scritto in data 22 gennaio 2016 e presente al seguente link http://www.artribune.com/2016/01/goya-cinema-visioni-di-carne-e-sangue-film-nexo-digital-mostra-national-gallery-londra/ e consultato in data 29 gennaio 2016.

[5] http://www.bellinicinemateatro.it/spettacolo/la-grande-arte-al-cinema-stagione-2015-2016/#.VqvSv9ThAdU link consultato in data 29 gennaio 2016.

[6] ERICA FAVARO, “Goya-Visioni di carne e sangue” al cinema solo il 2 e il 3 febbraio, scritto il 28 gennaio 2016 e reperibile al seguente link https://farefilm.it/eventi-e-festival/goya-visioni-di-carne-e-sangue-al-cinema-solo-il-2-e-il-3-febbraio-5188 e consultato in data 29 gennaio 2016.

About Mariangela Bognolo

Direttore artistico Retetop95, curatore, storico e critico d’arte.

Check Also

AMLETO DAL NATIONAL THEATRE AL CINEMA

Oggi e domani (19 e 20 aprile) in tutte le sale italiane sarà proiettato “Hamlet”, …